Il nuovo rapporto del Relatore speciale ONU Anand Grover sul diritto di tutte le persone al più elevato livello possibile di salute fisica e mentale (The right of everyone to the enjoyment of the highest attainable standard of physical and mental health, A/HRC/20/15 del 10 aprile 2012), contiene una serie di raccomandazioni per il rafforzamento del diritto alla salute sui luoghi di lavoro, quale parte integrante del più generale diritto alla salute. Il rapporto analizza in modo specifico il settore dell’economia informale e focalizza le problematiche che, dal punto di vista della salute sui luoghi di lavoro, si pongono per le categorie più vulnerabili e marginalizzate. Il rapporto, inoltre, fa riferimento all’obbligo degli Stati di formulare, attuare, monitorare e valutare le norme e le politiche da adottare in materia, nonché gli aspetti connessi alla creazione dei meccanismi da utilizzare per rimediare alle violazioni del diritto alla salute sui luoghi di lavoro.

Allegato in PDF.